Workshop – call for participants (CHIUSA)

Call for Participants: Primo Workshop sui Meccanismi Neurali

Prospettive neuroscientifiche e filosofiche a confronto

Università di Torino, 13 Ottobre 2017

 

Keynote Speakers

Cristina Becchio (Università di Torino)

Alfredo Paternoster (Università di Bergamo)

Corrado Sinigaglia (Università Statale di Milano)

 

a chi è rivolto?

La call è rivolta a tutti i ricercatori interessati allo studio dei processi mentali e delle loro basi neurali (intesi in senso ampio), da un punto di vista empirico oppure teorico. Sono particolarmente gradite le candidature di giovani studiosi (dottorandi o post-doc).

 

come funzionerà?

Oltre agli interventi dei keynote speakers, il workshop sarà diviso in diverse sessioni, ognuna delle quali consterà

  1. della presentazione da parte di un relatore di uno o più lavori empirici su un determinato argomento (25 minuti circa);
  2. di una risposta teorico-filosofica ove un discussant contestualizza e/o problematizza il lavoro appena discusso (15 minuti circa);
  3. e di uno spazio di discussione aperto al pubblico (15 minuti circa).

All’inizio e al termine della giornata vi saranno gli interventi dei keynote speakers.

La lingua ufficiale del workshop è l’italiano.

 

chi può candidarsi e come?

La call è rivolta a giovani studiosi (dottorandi e post-doc). Sono previsti due tipi di candidature:

  1. Per candidarsi come relatore per esporre un lavoro empirico è necessario inviare un abstract di massimo 500 parole (bibliografia inclusa). I candidati si impegnano a fornire, qualora selezionati, un manoscritto dove espongono la loro relazione (vedi oltre).
  2. Per candidarsi come discussant è necessario inviare un proprio Curriculum Vitae accademico, unitamente ad una breve lettera che esponga i propri interessi di ricerca (massimo 200 parole).

Le candidature di entrambi i tipi debbono essere inviate entro e non oltre il 30 giugno all’indirizzo genoaturinseminars@gmail.com.

Entro il 15 luglio, il comitato organizzatore, con giudizio insindacabile, selezionerà le candidature in base alla loro qualità scientifica e alla congruenza tra proposte dei relatori e profili dei discussant.

A questo punto ad ogni relatore verrà abbinato un discussant. Il relatore si impegna a fornire al discussant, entro e non oltre il 1 settembre, un manoscritto (min 3000, max 7000 parole) che esponga i punti che tratterà nel proprio intervento.

 

pubblicazione

Gli atti del workshop, constanti dei manoscritti dei relatori, assieme a una breve risposta dei loro discussant (max 3000 parole), potranno poi confluire in una sezione dedicata di una rivista scientifica di area 11. Per garantire e migliorare la qualità scientifica dei contributi, gli stessi verranno sottoposti a peer review in doppio cieco.

 

tempistiche

30 giugno 2017: deadline per le candidature.

15 luglio 2017: risposta del comitato scientifico e abbinamento relatori-discussant.

1 settembre 2017: deadline per l’invio del manoscritto da parte del relatore.

13 ottobre 2017: data del workshop.

 

come nasce?

Questo workshop è il coronamento del primo ciclo di seminari Neural Mechanisms (https://genoaturinseminars.wordpress.com), sezione torinese: una serie di incontri interdisciplinari dove filosofi e scienziati hanno riflettuto assieme sui fondamenti epistemologici delle scienze della mente e del cervello.

I seminari sono frutto della scommessa teorica che un’interazione informata tra neuroscienze cognitive e filosofia possa risultare fertile per entrambe le discipline; una scommessa che in questo workshop trova il suo banco di prova.

 

comitato Organizzativo

  • Fabrizio Calzavarini (Turin)
  • Marco Viola (IUSS Pavia, San Raffaele)

Scarica in formato PDF

llc.png   neural mechanism  logo.png  Risultati immagini per unito logo

Annunci